Droga, Berti indagato di favoreggiamento

L'ex calciatore dell'Inter e della Nazionale Nicola Berti è indagato a piede libero a Piacenza per favoreggiamento. La sua posizione emerge nell'ambito di un'indagine della squadra mobile che ha scoperto un vasto giro di spaccio di cocaina, con otto arresti e altre denunce. La Polizia, coordinata dal pm Matteo Centini, ha eseguito le misure cautelari nelle ultime ore. L'indagine è iniziata a maggio 2017 con il sequestro di due etti di cocaina in un'abitazione in provincia, e l'arresto, in quel frangente, di un militare del Genio Pontieri. Da allora la polizia ha sentito un centinaio di facoltosi clienti, ricostruendo le vie dello spaccio. Il fascicolo conterrebbe oltre cento capi di imputazione: non si sa ancora nulla delle persone finite in manette. La posizione di Berti, non connessa direttamente alla cessione di stupefacenti, sarebbe riferita a un atteggiamento ritenuto "poco collaborativo" verso gli inquirenti che lo hanno sentito nell'ambito dell'indagine.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Piacenza 24
  2. Piacenza 24
  3. Piacenza 24
  4. Piacenza 24
  5. Piacenza 24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borgoratto Mormorolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...